da IL GIORNALE DI VICENZA – luglio 2011
ECONOMIA. Nella sede dell’Associazione industriali l’atto finale e le premiazioni del concorso “Best practice” 

Idee di successo contro la crisi

Tre aziende in passerella grazie ad alcune nuove soluzioni per imporsi sul mercato

Imprenditori del territorio a confronto per valorizzare e far conoscere le eccellenze delle aziende locali: si è concluso, nella sede di via Pio X, il concorso “Best practice” promosso dal raggruppamento bassanese della Confindustria, presieduto da Francesco Bernardi. Durante l’incontro, le tre aziende finaliste, la Freddo & Co Srl di Pianezze, la Panamac Srl di Cassola e la Selle San Marco di Rossano, hanno presentato la propria “pratica eccellente” e i numerosi partecipanti in sala, con una votazione, hanno decretato vincitrice la Freddo & Co per il suo “Questionario del freddo”.
L’azienda si occupa di refrigerazione industriale e ha rivolto al cliente un concorso a premi, con un questionario per capire lo stato d’uso degli impianti refrigeranti e sviluppare, in base alle risposte ottenute, l’ambito della tutela ambientale e del risparmio energetico. Ciò ha permesso all’impresa di ottenere informazioni sugli impianti dei propri clienti, di acquisire nuovi contatti, di capire le loro esigenze e fornire soluzioni ideali, aumentando la propria competitività.
Non meno rilevanti sono state le soluzioni proposte dalle altre due aziende. La Panamac, esperta di automazioni meccaniche, ha presentato il Demo Web – Remote desk: una metodologia di comunicazione che permette all’azienda di dialogare con ogni contatto esterno su un’interfaccia comune, utilizzando le tecnologie consuete, vale a dire internet, telefono, video e mouse.
Per affrontare le sfide future, la Selle San Marco è invece partita dalla tradizione e ha rivisitato la  linea di selle Carbon Fx, riproponendo il modello che ha segnato la storia aziendale, arricchito di altissima tecnologia e performance.
Come sottolineato da Bernardi, si tratta di tre esempi eccellenti che confermano l’utilità e l’efficacia del concorso. “Best practice” è nato infatti per offrire agli imprenditori un momento di  aggregazione, valorizzando il meglio delle aziende, con la condivisione di idee e di esperienze da applicare a tutti gli ambiti aziendali, commerciale o marketing, acquisti o produzione. La capacità d’innovarsi, d’altro canto, resta per le imprese la via da percorrere per affrontare la difficile
situazione economica mondiale.© RIPRODUZIONE RISERVATA

> Download PDF “Idee di successo contro la crisi”